Ravvedimento operoso 2011: nuovo software gratuito

Attenzione – esistono aggiornamenti successivi:


Cambiano le sanzioni ridotte per le violazioni commesse  a far data da oggi, 1 febbraio 2011, sui versamenti di imposte e tasse eseguiti attraverso il ravvedimento operoso.

Dopo la versione precedente del 1 gennaio scorso (scaricata circa 730 volte nel mese di gennaio) è pronta la versione 8.0 per regolarizzare i versamenti omessi o tardivi a partire dal 1 gennaio 2010.

Il ravvedimento operoso offre la possibilità di versare tributi giá scaduti con il pagamento di sanzioni ridotte unitamente agli interessi legali maturati giornalmente dalla data di scadenza originaria fino alla data di versamento.

Continua a leggere “Ravvedimento operoso 2011: nuovo software gratuito”

Regol 7.0 – software gratuito per il calcolo del ravvedimento operoso

Attenzione – esistono aggiornamenti successivi:

Da oggi, 1 gennaio 2011 il tasso di interesse legale passa dall’1 all’1,5% in seguito a quanto disposto dall’art.1 del Decreto M.E.F. dello scorso 7 dicembre (vedi precedente approfondimento a riguardo).

Ciò comporta la modifica degli importi dovuti all’Erario per i versamenti eseguiti a seguito del ravvedimento operoso.

Ritengo sia utile, quindi, un nuovo rilascio del software gratuito in Excel: “Regol“.

Continua a leggere “Regol 7.0 – software gratuito per il calcolo del ravvedimento operoso”

Controllo automatico e formale – calcolo delle rate

Dal 2008 è possibile rateizzare le somme dovute in seguito al controllo automatizzato e al controllo formale delle dichiarazioni (art. 3-bis d.lgs n° 462/97 – pdf). Le rate sono trimestrali e di pari importo. Sulle rate successive alla prima sono dovuti gli interessi al tasso del 3,5% annuo.

L´Agenzia delle Entrate, per agevolare i contribuenti nel calcolare gli importi delle rate e dei relativi interessi, ha predisposto un´apposita applicazione che consente anche la stampa dei modelli F24.

Continua a leggere “Controllo automatico e formale – calcolo delle rate”