Cedolare secca per locali commerciali

Cedolare secca
Cedolare secca anche per i locali commerciali entro i 600 mq.

Con Risoluzione 17 maggio 2019, n. 50, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che possono accedere al regime della cedolare secca anche le locazioni di immobili di categoria catastale C/1 stipulate con conduttori, sia persone fisiche che soggetti societari, che svolgono attività commerciale. Continua a leggere “Cedolare secca per locali commerciali”

Aumento deducibilità IMU

L’art. 3 del c.d. “Decreto crescita” ha previsto un incremento graduale della deducibilità dell’IMU relativa agli immobili strumentali sia per le imprese che per i professionisti.
In particolare tale deducibilità, attualmente pari al 40%, è fissata nelle seguenti misure:

  • per l’anno 2019: 50%;
  • per il 2020 e 2021: 60%;
  • dal 2022: 70%.

Scarica il testo completo in pdf del Decreto crescita.

Cedolare secca per locali commerciali

Cedolare secca
Cedolare secca

La Legge di Bilancio 2019 ha allargato la platea degli immobili che possono rientrare nel regime della cedolare secca sui contratti di affitto introducendo anche i locali commerciali e le relative pertinenze.
Vediamo i sintesi le regole di applicazione.

Continua a leggere “Cedolare secca per locali commerciali”