Stralcio debito esattoriali fino a mille euro

Stralcio dei debiti esattoriali fino a mille euro

Tra le novità della legge di bilancio 2023 spicca lo stralcio automatico di molte cartelle esattoriali fino a mille euro affidate alla riscossione entro il 31 dicembre 2015.

I punti essenziali da ricordare sono questi:

  • l’annullamento delle cartelle è automatico e avviene entro il 31 marzo 2023
  • riguarda soltanto i debiti affidati all’Agenzia della riscossione dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2015
  • sono annullate le cartelle di importo residuo fino a €1.000 riguardanti debiti verso le amministrazioni statali, le agenzia fiscali e gli enti pubblici previdenziali
  • le altre tipologie di cartelle avranno, nel migliore dei casi, l’annullamento di sanzioni e interessi
  • non vengono annullate le cartelle relative a debiti verso l’Unione Europea o relative a sanzioni per provvedimenti e sentenze penali di condanna
  • fino al 31 marzo 2023 le cartelle rientranti nell’ambito applicativo dello stralcio sono sospese

Ho pensato ti potessero interessare anche questi…

  • Rottamazione-quater entro il 30 aprile 2023
    Dal sito dell’Agenzia Riscossione si può presentare richiesta per la cosiddetta Rottamazione Quater, per definire a condizioni agevolate i sospesi con fisco ed enti previdenziali. Richiesta di adesione solo online entro il 30 aprile, rateazione fino a 18 rate.
  • Forfetari superiori a 25k e fattura elettronica
    Chi ha superato il fatturato di 25 mila euro nel 2022 è obbligato alla fatturazione elettronica dal 2023? E’ questo il dubbio che è venuto a molte imprese e professionisti in regime forfetario esentati dall’obbligo anche dopo il 1 luglio 2022.
  • Bonus mobili ed elettrodomestici 2023
    Anche per il 2023 è possibile recuperare una parte della spesa sostenuta per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici nuovi nell’ambito di una ristrutturazione edilizia.