Per controllare i movimenti sospetti sui conti correnti e combattere l'evasione fiscale il fisco utilizza tre strumenti principali

Risparmiometro e superanagrafe per controllare i conti correnti

Per controllare i movimenti sospetti sui conti correnti e combattere l’evasione fiscale il fisco utilizza tre strumenti principali:

  • Redditometro: è uno strumento che permette al fisco di verificare la capacità di spesa dei contribuente in base al reddito complessivo e alle spese effettuate che risultano tracciabili.
  • Risparmiometro: incrocia i dati dei conti correnti dei contribuenti per verificare la concordanza tra entrate e uscite economiche e rilevare situazioni illecite di denaro non dichiarato o sospetto.
  • Superanagrafe: si tratta in questo caso di un database contenente tutte le informazioni utili a incrociare i dati che riguardano la giacenza media dei conti correnti, il saldo del conto all’inizio o alla fine dell’anno, i movimenti di entrata e uscita di denaro dal conto.

Vediamo come ci si può difendere per non incappare in errori

via Fiscomania


C’è altra roba per te