POS obbligatorio dal 30 giugno

POS obbligatorio dal 30 giugno

Dal 30 giugno 2022 il POS diventa obbligatorio per professionisti e imprese; a dire il vero è obbligatorio da anni, ma non sembra piacere molto alle partite IVA anche per i costi che hanno sempre accompagnato gli incassi con le carte.

Le sanzioni – per chi non si adegua all’obbligo di accettare carte di pagamento la sanzione è di 30 euro + il 4% del valore dell’incasso.

Questa è la vera novità, in precedenza di fatto non venivano applicate.

Le agevolazioni – sono già operative da tempo alcune agevolazioni per incentivare l’adozione dei POS:

  • il credito d’imposta del 30% delle commissioni per gli incassi tramite POS per commercianti con registratore di cassa e fatturato fino a 400 mila euro
  • il credito d‘imposta fino a 160 euro sull’acquisto di strumenti per i pagamenti elettronici con percentuale variabile dal 10 al 70 per cento della spesa a seconda del fatturato
  • il credito d’imposta fino a 320 euro sull’acquisto di sistemi di pagamento “evoluti” con percentuale che va dal 40 al 100 per cento della spesa; si tratta dei dispositivi di pagamento che prevedono anche la trasmissione dei corrispettivi

Il credito d’imposta si utilizza in compensazione sul modello F24 a ridurre il versamento di altre imposte.

via: Fiscomania


C’è altra roba per te

  • Che cosa è l’IVIE?
    L’IVIE è un’imposta patrimoniale dovuta per il possesso di immobili all’estero, una sorta di IMU dovuta dai residenti in Italia sui patrimoni immobiliari riportati nel quadro RW della dichiarazione dei redditi.
  • Registro delle Opposizioni e marketing selvaggio
    Dal 27 luglio è possibile bloccare le chiamate indesiderate dei call center sia per i numeri di rete fissa che per i cellulari. Sono dubbioso, ma ci provo.
  • Che cos’è il reverse charge?
    Quando emetti una fattura per una prestazione o una vendita normalmente aggiungi l’IVA prevista dalla legge e provvedi a versarla all’erario con la prima liquidazione utile
  • IVA mensile o trimestrale?
    Perché l’IVA mensile è spesso più conveniente di quella trimestrale per le imprese individuali di minuscole dimensioni
  • La presentazione del modello ISEE e le agevolazioni 2022
    L’attestazione ISEE certifica la situazione del nucleo familiare per richiedere bonus e agevolazioni
  • Staking e criptovalute, cosa dice il fisco?
    La normativa riguardante il mondo crypto è ancora lacunosa, occorre quindi rifarsi alle leggi in vigore preesistenti alle criptovalute e ai recenti interpelli dell’Agenzia delle Entrate che danno interpretazioni e linee guida in relazione a casi specifici
  • Come funzionano le detrazioni fiscali per i figli a carico?
    Fino al 2021 compreso per i figli a carico spetta una detrazione fiscale da ripartire in parti uguali fra i due genitori, ovvero di uno sconto dalle imposte da utilizzare in dichiarazione dei redditi
  • Cashback medicinali, come funziona?
    Rimborsi in denaro istantanei per le spese sanitarie senza attendere la dichiarazione dei redditi? Vedremo.