firma digitale e firma tradizionale

I 3 tipi di firma digitale

La firma digitale è l’equivalente della firma autografa tradizionale utilizzata per firmare documenti a distanza. Ha valore legale ed in qualche caso è obbligatoria.

Ne esistono tre tipi, ciascuna con caratteristiche leggermente diverse anche in base all’azienda che la rilascia.

Hanno in comune un software di firma certa e un PIN personale da inserire per convalidare la chiave di firma.

Token USB

È a tutti gli effetti una chiavetta USB, contiene al suo interno un software che permette la firma dei documenti da qualsiasi computer.

È sufficiente inserirla in una presa USB e attivare il processo di firma attraverso il software di firma certa.

Smart card

Ricorda una qualsiasi carta di credito con microchip.

Al contrario del token USB è necessario collegare un lettore di Smart card al computer e installare un software di firma sul proprio PC.

Firma remota

È l’unica che non è dotata di un supporto fisico, si può firmare un documento a distanza senza possederla fisicamente.

Anche in questo caso occorre installare sul computer il software di firma certa.

Identità digitale

Il token USB e la smart card, al contrario della firma remota, possono incorporare un’ulteriore funzionalità importante: si tratta del certificato di autenticazione che permette l’autenticazione presso i siti della pubblica amministrazione.

E’, di fatto, la funzionalità tipica dello SPID o della Carta nazionale dei servizi (CNS), ovvero l’identità digitale diventata obbligatoria per accreditarsi presso la P.A.

Tale funzione è incorporata, con qualche accorgimento, anche all’interno della CIE – Carta di identità elettronica.

Come firmare un documento con la firma digitale

Il dispositivo di firma digitale (Token o Card) incorpora una coppia di chiavi che necessitano di un collegamento fisico ad una porta USB per poter funzionare, cioè firmare il documento.

Nel caso della Smart Card occorre un lettore appositamente collegato, mentre il Token si collega direttamente ad una porta USB.

Il software di firma certa e il PIN personale attivano e convalidano la firma.


Risorse e approfondimenti

Firma digitale, le soluzioni di Aruba e Namirial.

TFDC: Firma digitale: Token, Smart Card e Firma Remota

Hai bisogno di aiuto?

Mandami un messaggio, solitamente rispondo entro qualche ora.

Se preferisci un contatto più umano lasciami il tuo numero di telefono e le istruzioni per contattarti.

Ho pensato ti potessero interessare anche questi…

  • Rottamazione-quater entro il 30 aprile 2023
    Dal sito dell’Agenzia Riscossione si può presentare richiesta per la cosiddetta Rottamazione Quater, per definire a condizioni agevolate i sospesi con fisco ed enti previdenziali. Richiesta di adesione solo online entro il 30 aprile, rateazione fino a 18 rate.
  • Forfetari superiori a 25k e fattura elettronica
    Chi ha superato il fatturato di 25 mila euro nel 2022 è obbligato alla fatturazione elettronica dal 2023? E’ questo il dubbio che è venuto a molte imprese e professionisti in regime forfetario esentati dall’obbligo anche dopo il 1 luglio 2022.
  • Bonus mobili ed elettrodomestici 2023
    Anche per il 2023 è possibile recuperare una parte della spesa sostenuta per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici nuovi nell’ambito di una ristrutturazione edilizia.