Contributo a fondo perduto perequativo e dichiarazione dei redditi

Contributo perequativo

Non c’è stata la tanto attesa ulteriore proroga per l’invio delle dichiarazioni per le partite IVA che intendono beneficiare del contributo a fondo perduto perequativo.

Scade oggi 30 settembre il termine per l’invio. Punto.

Il contributo a fondo perduto perequativo è stato introdotto dal decreto legge Sostegni-bis, ma ancora oggi la sua portata è sconosciuta.

Nel frattempo il fisco richiede l’invio delle dichiarazioni in attesa di stabilire con precisione i destinatari e l’ammontare.

In sintesi

Il contributo a fondo perduto perequativo spetterà alle aziende che hanno subito un peggioramento del risultato economico nel 2020 rispetto al 2019.

Il dato che verrà considerato per l’erogazione del contributo sarà quindi più veritiero rispetto al solo dato riguardante la diminuzione del fatturato e dei corrispettivi considerato per gli altri contributi.

Per questa ragione il contributo è stato denominato perequativo.

Ad oggi non è dato sapere quale sia la diminuzione del risultato d’esercizio richiesto per l’erogazione il contributo, più precisamente, attendiamo di sapere:

  • la percentuale minima del peggioramento del risultato d’esercizio per l’accesso al contributo perequativo
  • la percentuale da applicare alla differenza tra i risultati economici dei due esercizi di riferimento (2020 vs 2019) utili al calcolo del contributo

Hai bisogno di aiuto?

Mandami un messaggio, solitamente rispondo entro qualche ora.

Se preferisci un contatto più umano lasciami il tuo numero di telefono e le istruzioni per contattarti.


Aggiornati gratuitamente

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere i nuovi contenuti.
E quando sei stufo ti cancelli.

Per rendere effettiva l’iscrizione occorre confermare l’e-mail ricevuta

Ultimi articoli pubblicati

3 modi per non rimanere indietro come imprenditore

Professionisti e imprenditori di successo non possono rimanere ad aspettare, un atteggiamento proattivo è indispensabile per consolidare la propria posizione sul mercato e crescere negli anni successivi.

Tre suggerimenti per sopravvivere al 2022 e oltre.

Vota:

Come scrivere i propri contenuti

Generare idee, scrivere e revisionare il testo sono i tre processi che formano il contenuto perfetto.
Sono tre atti separati da applicare ai tuoi testi.

Vota:

Assegno unico e universale

L’Assegno Unico e Universale per i figli è una prestazione erogata mensilmente dall’INPS alle famiglie con figli di età inferiore ai 21 anni che ne fanno richiesta.

L’importo percepito è commisurato all’ISEE in assenza del quale viene corrisposto l’importo minimo.

Vota:

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Pubblicato da Paolo Sala

Pubblico contenuti pensati per solopreneurs digitali della Generazione X su fisco e amministrazione, organizzazione e crescita professionale e personale.

Una opinione su "Contributo a fondo perduto perequativo e dichiarazione dei redditi"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: